Stampa 

E’ stata presentata oggi, all’Istituto Comprensivo C. Colombo di Cagliari, l’edizione 2014 di Stand Up!, il progetto del CSI Comitato Provinciale di Cagliari, che promuove la conoscenza dei diritti dei ragazzi nello sport e sostiene un circuito scolastico di attività polisportiva. Insieme ai ragazzi Luca Rossettini del Cagliari Calcio per parlare dei valori dello sport.

Il progetto è stato presentato da Maurizio Siddi, Presidente del CSI Cagliari, insieme al coordinatore tecnico di Stand Up! Giovanni Cabras (dell’ASD Isola Sportiva). Insieme ai ragazzi Luca Rossettini del Cagliari Calcio. Lo sport è fondamentale nella formazione e nell’educazione dei ragazzi” commenta Maurizio Siddi, Presidente del Centro Sportivo Italiano Comitato Provinciale di Cagliari – “Pertanto è importante che il Centro Sportivo Italiano collabori con le scuole. Il progetto Stand Up!, in particolare, si rivolge agli studenti delle scuole medie perché sono in una fase delicata della loro crescita e hanno bisogno di una guida che li accompagni nelle loro scelte”.

Luca Rossettini, giocatore del Cagliari Calcio, racconta che ha i"niziato a praticare sport quando ero piccolo, giocavo non solo a calcio ma anche a pallamano” e prosegue incoraggiando i ragazzi a superare le difficoltà: “è importante credere nei sogni anche se non è sempre facile. Ci saranno momenti difficili ma con grinta e tenacia vedrete che riuscirete a superarli”. Stand Up! ha l’obiettivo di informare i giovani sui loro diritti nello sport e sui benefici dell’attività fisica in maniera divertente, grazie a un torneo interscolastico costituito di diverse discipline per consentire a tutti di partecipare.

 

 

Quest’anno le scuole di Cagliari coinvolte nell’iniziativa sono due: l’Istituto Comprensivo Randaccio Tuveri Don Milani (via Venezia) e l’Istituto Comprensivo C. Colombo (via del Sole, 20), che ospita, appunto, il primo Talk Show Stand Up!. Il progetto si sviluppa attraverso due azioni: l’attività di informazione e approfondimento, grazie all’ausilio della Carta dei Diritti dei bambini nello sport su determinate tematiche, e il gioco, con un torneo interscolastico multidisciplinare. Il coinvolgimento delle famiglie e degli insegnanti ha invece una valenza pedagogica per aiutarli nel rapporto con i ragazzi. 

Il torneo di Stand Up! si sviluppa in tre fasi: la fase di classe (minicampionato), che si disputa in nove giornate durante l’ora di lezione di Scienze Motorie; la fase di istituto nella quale si selezionano le squadre finaliste; la fase nazionale durante la quale verranno scelti i campioni nazionali in un clima di amicizia. Il torneo è realizzato in un’ottica integrata, con la partecipazione nella stessa squadra di ragazzi e ragazze, pur nella distinzione di categorie e genere necessarie. Le discipline del torneo sono nove e hanno regole semplificate per la tutela dei ragazzi: basket, hokey, disco tennis, calcio tennis, hockey, palla tennis, pallamano, volano, pallavolo. L’iniziativa Stand Up! è realizzata dal CSI Comitato Provinciale di Cagliari grazie anche al contributo della Fondazione Banco di Sardegna.