Oggi parliamo di un argomento che sta a cuore un po’ a tutti…

Cardioprotezione: cosa s’intende esattamente con questo termine?
Non esistendo ancora in merito una definizione medico-scientifica precisa, riportiamo quanto comunemente indicato nella stessa parola: la cardioprotezione riguarda tutto ciò è inerente alla prevenzione, al ritardo o alla riduzione del danno cardiaco.

Perché parlare oggi di un termine che comprende in sé tutta una lunga serie di azioni?
Semplicemente perché, oltre a essere un argomento che riguarda un po’ tutti, è in questi ultimi mesi molto importante soprattutto per il mondo delle associazioni sportive per via dell’entrata in vigore del Decreto Balduzzi (24/04/2013 del Ministero della Salute) che impone l’obbligatorietà della dotazione di defibrillatori e di personale formato al suo utilizzo.
Per poter essere efficace e tempestiva la cardioprotezione necessita, appunto, della presenza di personale che sia adeguatamente istruito per l'utilizzo del defibrillatore.

CSINNAMORADISPORTAl fine di sostenere le associazioni sportive a rispettare questo incombente adempimento che entrerà in vigore il prossimo gennaio il Centro Sportivo Italiano si è prontamente attivato.
La Presidenza Nazionale ha lanciato “Lo sport che ha a cuore la vita”, una campagna di informazione, sensibilizzazione e sostegno ai Comitati territoriali CSI e alle società sportive affiliate. La campagna ha diversi obiettivi. Innanzitutto prevede la stipula di convenzioni con le maggiori aziende del settore a livello internazionale che permetterà l’acquisto di defibrillatori a un prezzo scontato e al contempo ne garantiscano la qualità.
Vi sarà inoltre una convenzione per la realizzazione di corsi BLSD finalizzati all’abilitazione di operatori delle società sportive e dei Comitati all’utilizzo dei defibrillatori.

L’acronimo BLSD, che deriva dall’inglese Basic Life Support - Defibrillation, indica la persona formata in grado di compiere le manovre d’intervento necessarie da attuare in caso di arresto cardiaco. Una formazione quindi di fondamentale e vitale importanza.

Anche noi del Comitato Provinciale di Cagliari ci siamo attivati sul territorio attraverso la stipula di una convenzione per l’acquisto dei defibrillatori e per i corsi di formazione BLSD. A breve forniremo tutte le informazioni in merito.

Concludendo...
L’obbligo di legge riguarda le associazioni sportive ma è di "vitale" importanza sottolineare la ricaduta positiva che si avrà sulla collettività.
Ogni anno in Italia sono oltre 60.000 le vittime di attacchi cardiaci. Senza entrare in merito nella specificità delle cause, prevedibili o no, si tratta comunque di dati davvero impressionanti se paragonati ad altre cause come ad esempio gli incidenti stradali che ogni anno sono di circa 3.500 decessi.
L’applicazione del Decreto Balduzzi porterà nel tempo i suoi benefici attraverso una maggiore copertura sul territorio di strumenti che potranno salvare la vita a molte più persone.

Ecco perché parlare di cardioprotezione e defibrillatori. 
Ecco perché l’argomento ora riguarda più le associazioni sportive ma sta anche a cuore un po’ a tutti… 

Al prossimo appuntamento con CSInnamoradiSport!

 

E' tempo di formazione

Centro Sportivo Italiano
Tesseramento online
Codice società:

Password:

Fondazione Banco di Sardegna

Istituto Credito Sportivo

Orthos Giulio Incerpi

Pes & Paolotti

Comunic@ Communications Agency

Time Out
la newsletter dello sportivo

Dove siamo:


Via Trento 39

09037 

San Gavino Monreale